facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Sisnero

SilenzioinSala.com
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

MuciaraFestival-Bannerstretto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTERTER

Twin Peaks compie 30 anni: 3 motivi per rivedere la serie durante il lockdown

08/04/2020 17:20

Samantha Ruboni

Speciale Serie Tv, Classifiche Serie Tv, David Lynch, Twin Peaks, Serie Tv Drammatico, Serie Tv Crime, Serie Tv USA, Serie Tv Fantasy,

Twin Peaks compie 30 anni: 3 motivi per rivedere la serie durante il lockdown

Twin Peaks compie, l'8 aprile, 30 anni: ecco perché lo show di David Lynch è un'ottima visione per questi giorni di isolamento

Twin Peaks compie, l'8 aprile, 30 anni: ecco perché lo show di David Lynch è un'ottima visione per questi giorni di isolamento 

 

Mentre tutto il mondo è in lockdown, a causa dell’emergenza Covid-19, Twin Peaks compie, l'8 aprile, 30 anni. Ecco quanto è passato dall'arrivo della serie tv di David Lynch sugli schermi. Kyle MacLachlan, l'iconico agente Cooper, vuole dare il buon esempio e, allo stesso tempo, festeggiare l'evento. Ha organizzato così, per mercoledì 8 aprile, la visione collettiva sui socialdi una puntata decisa dai fan tratta dalla stagione 1 o 2.

 

Se stavate pensando di fare un rewatch o se non l’avete mai vista (cosa?) vi farà piacere sapere che Twin Peaks è una serie tv che si adatta particolarmente bene a questi giorni di lockdown. Ecco perchè.

1 - Isolamento
Harold Smith nella serie vive il suo personale lockdown. Lo conosciamo nella seconda stagione della serie tv come amico di Laura Palmer e detentore del suo diario. Agorafobico, spende la sua vita chiuso in casa, proprio come noi in questo momento. Il suo hobby è coltivare orchidee: dovremmo prendere esempio da lui, cercando di dare più attenzione alle nostre piante da appartamento dimenticate in un angolo della casa.

log-lady-story-e1527065454239-1598397589.jpg

2 - Distanziamento

Un altro buon esempio di distanziamento sociale è offerto dalla Signora Ceppo. Isolata nella sua casa, per non sentirsi sola, si è creata un nuovo amico: il ceppo, con cui parla e si confida. Esce solo a far la spesa e si da all'escursione nei boschi in solitaria. Anche il Dott. Jacoby passa il tempo chiuso nel suo studio a riascoltare vecchie registrazioni audio. Mentre Nadine Hurley, in casa, si dà all'esercizio fisico e a lavoretti casalinghi per cui non si ha mai tempo, come per esempio mettere i binari alle tendine (e non farli cigolare). Leo Johnson invece passa il tempo guardando la sua soap opera preferita: Invito all'amore.

3 - Un buon rifugio
Cosa, se non la Loggia Nera, ha anticipato il concetto di lockdown. Un posto isolato, fantastico, popolato di personaggi eccezionali. Il Nano, per esempio, non esce mai dalla Loggia e se la spassa al suo interno con balletti, canzoni rock 'n roll e nuove lingue da imparare. Ma non è solo. Bob gli fa compagnia: certo, lui è un runner e quindi esce a correre e a fare la spesa, per poi piombare in casa della gente, spaventandola (non fatelo a casa). Ok, lui forse non è un grande esempio di quarantena.

Anche Laura Palmer, nonostante avesse la residenza al di fuori della Loggia Nera, decide di rimanerci per paura di infettare anche i genitori. Impara quindi con il Nano la nuova lingua e si dedica al linguaggio delle mani. Fanno delle grandi scorpacciate di garmonbozia.

twin-peaks-special-speciale-12941-1280x16-1598397552.jpg

Scherzi a parte, state al sicuro e rispettate le regole. Intanto, sicuramente il metodo migliore per passare il tempo in lockdown è recuperare tutti gli episodi di I segreti di Twin Peaks e organizzare una maratona coi fiocchi tra le sue foreste, riscoprendo (o scoprendo) personaggi, intrighi e omicidi. D'altronde David Lynch è un regista complesso e ogni rewatch ci svela nuovi punti di vista e nuove spiegazioni di trama che altrimenti non avremmo colto. E quale momento migliore, se non questo, per dedicarsi a una nuova esaltante visione?


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta SilenzioinSala.com

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder