photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Sir Gawain e il Cavaliere Verde (2021): la recensione del film cavalleresco con Dev Patel su Prime Video

23/11/2021 17:47

Samantha Ruboni

Recensione Film, Amazon Original, Film Fantasy, Dev Patel, Film USA, David Lowery,

Sir Gawain e il Cavaliere Verde (2021): la recensione del film cavalleresco con Dev Patel su Prime Video

L’attesissimo Sir Gaiwan e il Cavaliere Verde è finalmente arrivato su Prime Video

L’attesissimo Sir Gawain e il Cavaliere Verde (The Green Knight) è finalmente arrivato su Prime Video. Un prodotto A24 che aspettavamo da questa estate e che non delude le aspettative.

Il film è una vera e propria impresa di adattamento, quasi quanto l'impresa che compie il nostro protagonista, Gawain, nel poema. Sir Gawain e il Cavaliere Verde è in origine un poema cavalleresco parte del ciclo dedicato a Re Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda. Poema che viene studiato e tradotto da J. R. R. Tolkien, che lo descrive come «una finestra di tanti vetri colorati sul medioevo».

dev.jpeg

È un poema importante per la sua trama complessa, per il ricco linguaggio e per il sofisticato simbolismo. È inoltre uno dei miti di fondazione dell’Inghilterra. Da una base così complicata e affascinante non poteva che uscirne un film pieno di significati nascosti.

e373yruxeaszsxf-scaled.jpeg

Essendo tratto da un poema cavalleresco, anche il film parla di un eroe impegnato in un’avventura per dimostrare il suo valore. Gwain (Dev Patel) è il nipote di Re Artù e figlio della strega Morgana. Da sempre vuole sedere alla tavola rotonda, ma non trova mai un modo per provare il suo valore.

Mentre festeggia il Natale a corte, la festa viene interrotta dall’arrivo del Cavaliere Verde (Ralph Ineson), che sfida i cavalieri a giocare al gioco della decapitazione: un pavido guerriero deve brandire una spada e tagliare la testa al Cavaliere Verde per provare il suo coraggio, ma un anno dopo il guerriero dovrà andare a cercare il Cavaliere Verde nella Cappella Verde e avere la stessa morte.

Gawain, che da sempre attende un’occasione per provare il suo valore, non perde tempo e sferra il colpo: il Cavaliere Verde, nonostante venga decapitato, non muore e ricorda a Gawain il loro appuntamento. Un anno dopo Gawain deve rispettare la promessa e iniziare il viaggio verso il suo destino.

the-green-knight-recensione-.jpeg

Sir Gawain e il Cavaliere Verde non è solo un viaggio fisico, ma è anche e soprattutto un viaggio spirituale.

 

Quello che percorre Gawain è un percorso all’interno di sé stesso e delle emozioni umane. Ogni tappa, ogni capitolo, è un ostacolo che permetterà a Gawain non solo di provare il suo coraggio e valore ma anche di provare i sentimenti umani più profondi: dal coraggio alla pietà, dalla paura fino alla morte.

Un viaggio che porta Gawain a vivere in maniera profonda e a tutto tondo la vita, così da poter finalmente giungere alla morte in maniera lucida e pavida, come se l’avesse davvero vissuta questa vita.

raccolta-delle-recensioni-di-the-green-knight-perche-i-critici-sono-entusiasti-del-nuovo-film-di-dev-patel-dev-patel-in-the-green-knight.jpeg

Chi è il Cavaliere Verde? È questa una delle prime domande che ci poniamo appena vediamo il film. Per gli studiosi il Cavaliere rappresenta il rispetto per natura, l’ignoto e la morte, tutti significati che risiedono da sempre all'interno del colore verde, nella simbologia cromatica e cinematografica.

E i colori forti li ritroviamo anche nella fotografia: il giallo senape del mantello di Gaiwan si staglia su lande desolate, mentre nelle sue visioni il rosso, il blu e il verde sono in contrasto con la natura che circonda i personaggi, donandoci un’ambientazione suggestiva e persa nel tempo.

the-green-knight-recensione-2.jpeg

Nelle molteplici figure che Gawain incontra nel suo percorso ci sono spunti di riflessione a volontà: le streghe, la magia nera, l'esoterismo, la morte come rinascita. C'è il tema complesso e affascinante di una madre che manda il figlio a morte pur di fargli avere un’occasione per risplendere. E, ovviamente, come in ogni poema c’è una morale: fare dell’onore la luce che ci accompagna in ogni nostro viaggio, anche quello più oscuro, anche quello verso la morte.

Sir Gawain e il Cavaliere Verde è un film che a ogni visione si arricchisce di nuove sfumature. Da non perdere. Menzione speciale per Dev Patel, che offre qui una delle interpretazioni migliori della sua carriera, aprendo le porte a una nuova rappresentazione dell'eroe nel poema cavalleresco.


poster12.jpeg

Genere: fantastico, avventura

Titolo originale: The Green Knight

Paese, anno: USA/Canada, 2021

Regia: David Lowery

Sceneggiatura: David Lowery

Fotografia: Andrew Droz Palermo

Montaggio: David Lowery

Interpreti: Dev Patel, Alicia Vikander, Joel Edgerton, Sarita Choudhury, Sean Harris, Ralph Ineson, Barry Keoghan.

Produzione: Ley Line Entertainment, Bron Creative, Wild Atlantic Pictures, Sailor Bear.

Distribuzione: Prime Video


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder