facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Sisnero

SilenzioinSala.com
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Mindhunter (2017-2019): tutte le curiosità e frasi della serie crime di David Fincher su Netflix

05/02/2021 18:07

Samantha Ruboni

Netflix Original, Citazioni e Curiosità Serie Tv, David Fincher, Serie Tv Crime, Serie Tv Thriller, Serie Tv USA, Jonathan Groff, Anna Torv, John Edward Douglas, Cameron Britton,

Mindhunter (2017-2019): tutte le curiosità e frasi della serie crime di David Fincher su Netflix

Una raccolta delle migliori citazioni e curiosità di Mindhunter divise per prima e seconda stagione

Una raccolta delle migliori citazioni e curiosità di Mindhunter divise per prima e seconda stagione

 

Nel 2017 Mindhunter ha segnato il ritorno di David Fincher sul piccolo schermo, per Netflix, dopo la direzione dei primi episodi di House of Cards. Anche Mindhunter è una serie crime, come si addice alla filmografia del regista di Denver che ne è produttore e che dirige alcuni degli episodi.

Mindhunter è la storia dei primi profiler americani: coloro che, tra anni Settanta e Ottanta, hanno inventato il termine serial killer e hanno studiato alcune delle più pericolose e disturbate menti criminali di tutti i tempi. La serie Netflix, che purtroppo si è fermata alla seconda stagione, è tratta dal libro autobiografico di John Edward Douglas

Se anche voi non riuscite a capacitarvi della cancellazione di Mindhunter è perchè le prime due stagioni della serie hanno saputo affascinare e catapultare nelle menti dei serial killer come accadeva in due dei più iconici film di Fincher, Seven e Zodiac. Per tutti gli appassionati, ecco citazioni e curiosità di Mindhunter.

mindhunter-1612544533.jpg

Mindhunter: curiosità dalla prima stagione

 

1) Mindhunter è il ritorno alla serie televisiva di David Fincher, dopo la prima stagione di House of Cards. Entrambe le serie sono produzioni Netflix.

 

2) Mindhunter è ispirata al libro Mind Hunter: Inside the FBI’s Elite Serial Crime Unit, scritto da due agenti federali che hanno ispirato i protagonisti della serie. Uno di loro, John Edward Douglas, è uno dei primi profiler della criminologia.

 

3) Tra i brani della colonna sonora riconoscerete Hold The Line dei Toto, Fly like an eagle, Psycho Killer.

4) David Fincher, per offrire la "migliore" rappresentazione, realistica al 100%, dei serial killer ha fatto largo uso di documentari e filmati originali; oltre ovviamente ad alcuni degli audio originali delle registrazioni delle interviste.

 

5) Tra i killer che compaiono nella serie ci sono: Monte Ralph Rissel, serial killer attivo in Virginia tra 1976 e 1977, che uccise 5 donne; Richard Speck, serial killer attivo a Chicago nel 1966, che torturò, violentò e uccise 8 studentesse/infermiere in una notte; Jerome Henry “Jerry” Brudos, serial killer necrofilo attivo in Oregon tra 1968 e 1969, che strangolò 4 donne; Edmund “Big Ed” Kemper, serial killer necrofilo attivo in California tra 1972 e 1973, che uccise 5 donne.

 

6) Visione consigliatissima per i più impavidi, per capirne la mente lucida e folle, le interviste a Ed Kemper si trovano anche su YouTube.

mindhunternetflix-1612543292.jpg

Le frasi della stagione 1 di Mindhunter (2017)

 

Se capiamo chi è un criminale, allora possiamo anche capire come agisce.

 

Se questo lavoro non ti sconvolge allora hai molti più problemi di quelli che dici di avere.

 

Sembro uno dei Village People.

 

Come ti viene in mente di raccontare una cosa così personale a uno stronzo di assassino

Non è come pensi. - Io penso che ti sei preso una bella cotta per la professoressa.

 

Se vogliamo scoprire qualcosa, dobbiamo mettere il naso nella spazzatura come i maiali.

 

Se ci nascondi qualcosa lo scopriremo, siamo dell'FBI.

 

Sei perché quegli idioti sono morti? Perché era la loro ora cazzo, ecco perché.

 

Hai sposato la donna con la quale hai perso la verginità? - Non era così strano nel 1961.

049mindhunter102unit11766r4jpg400x250cropq85-1612544209.jpg

Mindhunter: curiosità dalla stagione 2

 

1) Damon Harriman è lo stesso attore che interpreta Charles Manson anche in C'era una volta a... Hollywood di Quentin Tarantino.

 

2) L'uso del suono del bollitore per far crescere la tensione, come nella 2x07, è un espediente di David Fincher già visto in Zodiac.

 

3) Al momento non ci sono notizie sulla terza stagione di Mindhunter, che risulta a oggi cancellata. La volontà di David Fincher, tuttavia, era arrivare alla season cinque: è l'unico modo, dichiarava il regista e producer, per poter narrare i fatti in maniera corretta ed esaustiva.

Le frasi più iconiche da Mindhunter 2 (2019)

 

Voglio farti una domanda su qualcosa che mi hai detto un attimo fa.

 

Andiamo dovunque ci porti il caso che stiamo studiando.

 

L'omosessualità è un disordine.

 

Sono cose che succedono dappertutto. Il Male è dappertuttto.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTERTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta SilenzioinSala.com

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder