facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Sisnero

SilenzioinSala.com
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

30 anni di Twin Peaks in Italia: cosa è successo il 9 gennaio 1991

08/01/2021 16:59

Samantha Ruboni

Speciale Serie Tv, Serie Tv Cult, David Lynch, Twin Peaks, Serie Tv Drammatico, Serie Tv Crime, Serie Tv USA, Serie Tv Fantasy,

30 anni di Twin Peaks in Italia: cosa è successo il 9 gennaio 1991

Il 9 gennaio 1991 su Canale 5 esordì uno dei prodotti più rivoluzionari della televisione: I Segreti di Twin Peaks

Il 9 gennaio 1991, su Canale 5, esordisce in Italia uno dei prodotti più rivoluzionari della televisione: I Segreti di Twin Peaks

L’8 aprile 1990 è la messa in onda, in USA, della prima puntata di Twin Peaks. In Italia l’eco del successo della serie tv di David Lynch arriva ben prima che essa venga distribuita il 9 gennaio dell'anno successivo. Su Canale 5, rete di punta Mediaset, è un vero evento: sono numerosi gli articoli, gli annunci e le pubblicità dedicate allo show ancora prima della messa in onda.

L'hype è alle stelle, fomentato dai moltissimi spot tv Mediaset che negli anni '90 hanno la voce inconfondibile di Mario Silvestri. Finchè, finalmente, la serata che tutti attendono arriva il 9 gennaio 1991. A fare gli onori di casa viene chiamato Mike Bongiorno, per una breve introduzione alla prima puntata.

Il successo della serie è immediato: la prima stagione registra una media di 10 milioni di spettatori a episodio.

 

La sera del mercoledì è ormai dedicata alla visione, anche in compagnia, di Twin Peaks. La mattina del giovedì non si fa che parlare di quello che era successo nell’episodio. Ovunque - sui banchi di scuola, negli uffici, nei supermercati - tutti sono uniti dalla stessa passione e curiosità per la serie tv. Un anticipo di quello che succederà con il fandom sui social network dei giorni nostri.

13651100528462879556269252647327119692717229o-1610039152.jpg

Negli anni Novanta la Bibbia degli appassionati è TV Sorrisi e Canzoni, allora (quasi) unico strumento di approfondimento dove legegre articoli dedicati: per chi segue Twin Peaks è una preziosa fonte di notizie e curiosità sul mondo di David Lynch.

In concomitanza con l’uscita del libro Il Diario di Laura Palmer, la rivista allega perfino la versione ridotta del libro (lo potete leggere qui). Ovviamente si tratta di un allegato staccabile, come andava di moda. Inoltre viene indetto il concorso Dieci assassini per Laura Palmer, che invitava i lettori a scoprire l’assassino di Laura prima che la serie lo svelasse.

Una cosa va detta: Twin Peaks, negli anni Novanta, non è una facile visione per le famiglie.

Per la prima volta nella storia della tv italiana scene di violenza, sesso e droga vengono trasmesse in prima serata. E per la prima volta passa in televisione l'opera di un regista come David Lynch, all’epoca famoso per lo più per il film The Elephant Man. Che un tale autore decida di dedicarsi a un prodotto destinato al piccolo schermo è un fatto straordinario, che costribuisce enormemente alla diffusione della conoscenza della sua filmografia e poetica tra il pubblico generalista.

Comunque, il successo della serie è assoluto. Viene perfino premiata, durante l’ottava edizione del Gran Premio Internazionale dello Spettacolo, con il Telegatto come Migliore Telefilm Straniero. La serata è condotta da Corrado e Raffaella Carrà. A ritirare il premio ci sono, direttamente dal cast della serie, Sheryl Lee (Laura) e Michael Ontkean (lo sceriffo Truman). Il premio viene consegnato dalle mani di Monica Bellucci che, per una interessante coincidenza, avrà anche una piccola parte in Twin Peaks - Il Ritorno, la terza stagione della serie uscita nel 2017.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTERTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta SilenzioinSala.com

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder