facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Batman: La maschera del fantasma

24/03/2010 11:00

Marcello Paolillo

Recensione Film, Batman, dccomics, batman animated,

Batman: La maschera del fantasma

Le origini di Batman in versione animata

7251-.jpeg

Batman: La maschera del fantasma non è solo un film d’animazione: rappresenta lo spirito con cui il personaggio creato da Bob Kane è riuscito a scalfire l’animo di tutti gli appassionati durante i primi anni novanta, periodo in cui il Cavaliere Oscuro ha vissuto una vera e propria epoca d’oro (grazie anche ai film di Tim Burton, da cui la serie di Bruce Timm ed Eric Radomski ha tratto profonda ispirazione). È infatti da ricercarsi nella serie animata della Warner Bros. il vero cuore pulsante di questo lungometraggio, nato con l’intenzione di omaggiare ed innovare, con un risultato finale che ha davvero pochi eguali nel settore.


La trama: due componenti della mafia di Gotham City vengono assassinati da un misterioso vigilante mascherato che molti scambiano per Batman. La polizia della città si attiva quindi per catturare il Cavaliere Oscuro, ignara del fatto che in verità stanno dando la caccia alla persona sbagliata. Nel contempo Andrea Beaumont, vecchia fiamma del miliardario Bruce Wayne alias Batman, torna a Gotham dopo diversi anni di assenza. Il nostro eroe, tormentato ancora dall'amore per Andrea, inizia a ricordare gli albori della loro infausta storia sentimentale, che sorprendentemente combacia con il periodo in cui Bruce decideva di dedicare la sua vita al crimine.


Batman: La maschera del fantasma ripercorre quindi le origini del personaggio, attraverso una struttura a flashback funzionale ed immensamente toccante. I personaggi (da Batman ad Andrea, passando per il Joker ed il Fantasma) risultano tutti caratterizzati alla perfezione, grazie ad un look adulto e maturo che non sfigurerebbe in un film live action del personaggio. L’atmosfera gotica, cupa e tenebrosa, ben si adatta alle tematiche malinconiche e struggenti del film, sovraccaricata anche dalla maestosa colonna sonora dalla grandissima compositrice Shirley Walker (purtroppo venuta a mancare nel 2006). Ma ciò che più colpisce in Batman: La maschera del fantasma è l’assoluta perfezione con cui Bruce Timm ed Eric Radomski hanno replicato tutto il fascino della grandiosa serie animata del 1992, con un lungometraggio in grado di far venire la pelle d’oca tanto agli estimatori dell’uomo pipistrello, quanto a chi gli si accosta per la prima volta. E scusate se è poco.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder