facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Pagemaster - L'avventura meravigliosa

29/03/2009 10:00

Vito Sugameli

Recensione Film,

Pagemaster - L'avventura meravigliosa

Una favola ricca di elementi fiabeschi e avventurosi che non seppe reggere il flop commerciale: Pagemaster – L'avventura meravigliosa segnò in qualche modo l'in

3331-.jpeg

Una favola ricca di elementi fiabeschi e avventurosi che non seppe reggere il flop commerciale: Pagemaster – L'avventura meravigliosa segnò in qualche modo l'inizio della discesa artistica dell'ex bambino prodigio Macaulay Culkin, indimenticabile peste di Mamma, ho perso l'aereo e Mamma, ho riperso l'aereo. Un insuccesso inaspettato e insperato a giudicare dalla qualità della pellicola.


Richard Tyler è un ragazzino che vive di statistiche, timoroso com'è della vita e delle probabilità che questa venga compromessa da eventi nefasti. La sua paura è talmente forte da non riuscire a salire le scale della casetta sull'albero costruitagli dal padre (Ed Begley Jr.). Un giorno però, fuori casa e in sella alla sua modesta bicicletta, viene sorpreso da un tremendo temporale, così si rifugia in un'enorme biblioteca gestita da un signore piuttosto atipico. Mister Dewey (Christopher Lloyd) gli fornisce un tesserino, perché lui ha la facoltà di “indovinare sempre quali sono i desideri della gente.” Ma il piccolo Tyler è interessato solo a raggiungere il telefono più vicino per avvertire i suoi genitori del ritardo. Intenzioni tuttavia tradite da una brutta caduta, dalla quale, suo malgrado, inizierà un viaggio nelle illustrazioni di quei libri che tanto andava trascurando. A guidare il suo viaggio è Pagemaster, signore della biblioteca, che lo esorta ad affrontare tre prove per uscirne. Grazie alla simpatica compagnia di tre libri, i cui nomi derivano da tre diversi generi letterari (horror, avventura e fantasy), il ragazzino dallo sguardo perso nella realtà di chi non ha mai vissuto un sogno, affronterà celebri sfide, non temendo finalmente alcuna sorte.


Nonostante la leggerezza narrativa e qualche sbavatura tematica, Pagemaster è un innocente fantasy diretto a quattro mani da Joe Johnston (per le sequenze in live action) e Maurice Hunt (per l’animazione) che lascia un piacevole retrogusto immaginifico. Parente lontano de La storia infinita e figlio di quei classici che mischiano realtà e finzione (Chi ha incastrato Rogger Rabbit?), il film racconta ai più piccoli le meraviglie contenute nelle pagine di quei libri coperti dalla polvere – oggi più che in passato, dismessi per fare posto alla tecnologia. La storia ideata da David Kirschner e David Casci è talmente varia che si presta all'animazione tradizionale, dove si alternano i viaggi di Gulliver, le inquietanti trasformazioni del Dott. Jekyll e l'irrequieta caccia in mare aperto di Moby Dick. Piacevoli le musiche orchestrate da James Horner ed esilarante il doppiaggio in italiano – delle voci originali citiamo il trio "cartaceo" Whoopi Goldberg, Patrick Stewart e Frank Welker (rispettivamente fantasy, avventura e horror). Le armoniose rivisitazioni dei classici della narrativa, la pulizia delle animazioni e in generale un sottotesto rivolto alla morale (della lettura, della lotta contro l'ignoto, del coraggio) ne fanno un esempio limpido e sincero del cinema favolistico rivolto principalmente ai più piccoli.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder