​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Game of Thrones Countdown: gli Estranei, l'inverno è arrivato

2017-07-19 15:58

Samantha Ruboni

Articoli, Speciale,

Sin dalla primissima sequenza del pilot, gli Estranei sono una minaccia celata, che si intreccia con le vicissitudini per l'ascesa al Trono di Spade

Così come la serie è iniziata, nello stesso modo sembrerebbe voler terminare. Ne Il trono di spade gli Estranei vengono introdotti dalla primissima sequenza del pilot: sono da sempre una minaccia celata, che torna a intrecciarsi con le vicissitudini per l'ascesa al Trono di Spade.


Da sempre parte delle leggende del Nord, e tra le righe nel motto della casa Stark, degli Estranei non si ha traccia da almeno 8000 anni. Sono diventati una favola per spaventare i bambini, come quella raccontata da vecchia Nan a Bran Stark in uno dei primi episodi, subito dopo l'incidente della torre. Ma sappiamo che qualcosa è vero: che oltre la Barriera, issata per tenere le terre degli uomini in salvo da incomprensibili minacce, qualcosa è vivo e vuole impadronirsi di Westeros.


img


Attraverso le varie stagioni, vediamo il pericolo degli Estranei diventare sempre più concreto. Le scoperte più allettanti le fa bJon Snow/b quando si reca al cospetto di Mance Ryder, al di là della barriera: gli viene spiegato che gli Estranei esistono e che il loro punto debole è il fuoco. Samwell Tarly, inoltre, scopre per caso, che il Vetro di Drago è l'arma che può ucciderli. Samwell si mette a studiare sui libri della biblioteca del Castello Nero, ma non sono abbastanza: decide quindi di andarsene dalla Barriera alla volta della Cittadella, dove si formano i Maestri.


Ma è solo con la quinta stagione, con l'episodio 5x08, che la minaccia diventa realmente concreta per i Guardiani della Notte e per lo spettatore. Jon Snow attraversa la Barriera con Tormund, per convincere i Bruti ad aiutare Stannis Baratheon. Ma ad Aspra Dimora troveranno un esercito di Estranei ad aspettarli. Nella battaglia – il primo vero epico scontro con gli Estranei – comprendono che le spade di acciaio non possono nulla contro le armi di ghiaccio. Solo Lungo Artiglio, realizzata in acciaio di Valyria, riesce ad avere la meglio sui White Walkers. Per Bruti e Guardiani della Notte è una disfatta. E, in ritirata, Jon vede il Re della Notte resuscitare i suoi commilitoni caduti in battaglia, come non morti.


img


Nella sesta stagione dei White Walkers abbiamo traccia solo nelle visioni di Bran. Scopriamo nella 6x05 che il Popolo delle Foreste, cieco di odio per gli umani, ha creato il primo Estraneo: lo ha fatto innestando una lastra di quello che sembra vetro di drago, nel cuore di un loro prigioniero umano. Questa creazione si rivolterà loro contro e porterà il Popolo delle Foreste all'estinzione. Sappiamo inoltre, dalle scorse stagioni, che molto probabilmente compongono l'armata dei White Walkers anche i figli maschi abbandonati di Craster (avuti dalle proprie mogli/figlie).


Nella stessa puntata vediamo Bran, mentre tutti dormono nella grotta del Corvo dai Tre Occhi, mettersi in contatto con l'Albero Diga, ottenendo una visione in solitudine: Bran vede i White Walkers schierati, pronti alla battaglia; inoltre il Re della Notte lo vede e lo tocca, creando così una connessione psicologica con il ragazzo. Questo marchio permetterà ai White Walkers di trovare Bran e di entrare nella grotta causando la conseguente morte del Corvo, dei superstiti del popolo dei Boschi e del fedele bHodor/b.


img


Nei trailer della nuova stagione, la settima, in arrivo il 16 luglio, vediamo Bran arrivare alla Barriera: insieme a lui passeranno anche gli Estranei? Fran diventerà il loro lasciapassare verso il Sud? Fin dal principio Jon Snow cerca di stringere un alleanza globale contro i White Walkers. Se con i bruti è andata a buon fine, ci chiediamo, vedendo i trailer, se la sua richiesta d'aiuto a Daenerys, come si evince da alcune sequenze, andrà a buon fine: in una scena dedicata a una battaglia nel ghiaccio, sembra proprio esserci del fuoco.


Il Re della Notte duellerà ancora con Jon Snow, come vediamo dai trailer, dopo averlo incontrato nella battaglia di Aspra Dimora. Di certo gli Estranei non gli renderanno facile la vita. In uno dei trailer Jon ci viene mostrato ferito, scappare in sella al suo cavallo: lo attende lo stesso destino di suo zio Benjen? Benjen Stark ha coscienza e libero arbitrio, ma è immortale e fatto di ghiaccio come gli altri Estranei. Che sia una chiave di volta per sconfiggere il nemico?


Queste sono un po' le fila per introdurci a quella che sarà sicuramente una stagione densa di avvenimenti e azione, di battaglie. Prepariamoci al 16 luglio. Sarà anche piena estate, ma come i fan ben sanno… l'inverno è arrivato.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder