facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

MENU

​CONTATTI

NEWS

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

CONTENUTI IN EVIDENZA

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

Florence Korea Film Fest: a Firenze il cinema racconta la Corea

2018-03-23 08:51

Redazione

Articoli, News,

Il fascino e le contraddizioni, la società e la cultura, i difficili rapporti con la Corea del Nord: raccontati attraverso il cinema, a Firenze dal 23 al 31 mar

Se siete fan del cinema coreano, l'appuntamento è a Firenze dal 23 al 31 marzo per il 15° Florence Korea Film Fest: uno sguardo sulla cultura e la società sudcoreana; il fascino ma anche le contraddizioni e i difficili rapporti con la Corea del Nord. Raccontati attraverso il cinema, quello degli autori ma anche dei registi esordienti e delle opere di genere.


Il Festival si tiene al cinema La Compagnia di Firenze ma comprende eventi in vari luoghi della città. In programma ci sono 43 titoli, tra lungometraggi e corti, compresi inediti e film già presentati presso festival internazionali. All'interno della rassegna anche anteprime, incontri con autori, mostre e eventi. Quest'anno ospite d'onore è Chan-wook Park, autore cult, celebre soprattutto per l'amatissima Trilogia della vendetta (Mr. vendetta, Lady Vendetta, Old Boy). Il regista e sceneggiatore presenterà al Florence Korea Film Fest la sua ultima creatura del 2016, Mademoiselle: thriller romantico, è la storia di una giovane donna e di un truffatore intenzionati a ingannare una fanciulla ricca e mentalmente instabile, per derubarla delle sue fortune. In quest'occasione Chan-wook Park terrà una lezione di cinema aperta al pubblico e riceverà il premio alla carriera. Nel corso del Florence Korea Film Fest sarà inoltre presentata una retrospettiva di 13 titoli dedicata alla sua filmografia.


All'interno del Festival saranno presenti quattro sezioni: Orizzonti Coreani, dedicata ai grandi nomi del cinema di Corea; Independent Korea, che ospita lavori di giovani registi esterni alla grande distribuzione; Notte Horror (in cui sarà proiettato l'eccezionale Train to Busan di Yeon Sang-ho, zombie movie campione di incassi in Corea, già presentato ai Midnight Screenings di Cannes69); Corto, Corti, sezione dedicata al cortometraggio. Tra le novità il focus K Woman raccoglie cinque titoli che esplorano il ruolo della donna nel cinema coreano. Aprirà il festival il 23 marzo The Age of Shadows, il thriller selezionato per rappresentare la Corea del Sud agli Oscar 2017, proiettato per la prima volta in Italia alla presenza del regista Kim Ji-woon. La chiusura sarà invece dominata da The Net, l'ultima pellicola di Kim Ki-duk sulla relazione tra le due Coree.


La rassegna, ideata e diretta da Riccardo Gelli con l'associazione Taegukgi (Toscana Korea Association), comprende quest’anno la prima edizione della Korea Week: una settimana di eventi per conoscere ai cittadini fiorentini (e non solo) la danza, le arti marziali, il cibo e le tradizioni della cultura sudecoreana.


Per maggiori informazioni: {a href='http://www.koreafilmfest.com'}Florence Korea Film Fest{/a}


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder