​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Ritorno al Futuro Day

2017-04-12 13:47

Samantha Ruboni

Articoli, Speciale,

Come ci immaginavamo il 2015 e com'è, tra scarpe autoallaccianti e Lo Squalo 19.

E così ci siamo, il 21 ottobre 2015, giorno atteso da tutti i fan della saga di Robert Zemeckis, è arrivato. Marty McFly (Michael J. Fox) e Doc (Christopher Lloyd) a bordo della mitica DeLorean sono arrivati nel futuro. È il Back to the Future Day. L'idea di una delle saghe più famose della storia del cinema è nata dallo sceneggiatore Bob Gale che, facendo visita ai suoi genitori, trovò il vecchio annuario di liceo di suo padre e pensò cosa sarebbe successo se si fossero conosciuti all'epoca. Raccontò l'idea a Robert Zemeckis e da lì nacque la sceneggiatura di Ritorno al Futuro. Nella storia Marty McFly viaggia nel tempo con Doc a bordo di una DeLorean, ma in principio la macchina del tempo doveva esser un frigorifero. Robert Zemeckis però pensò al target di spettatori, per lo più adolescenti, e optò per una macchina sportiva. La DeLorean è l'unica automobile della DMC scelta sostanzialmente per le sue portiere che si aprono in verticale ricordando una sorta di ufo. L'auto porta il duo sia indietro che avanti nel tempo.


Il 21 ottobre 2015 Marty McFly vede il futuro, ma non è esattamente quello che stiamo vivendo. Le macchine sono volanti, così come gli skateboard (denominati hoverboard); gli anni '80 sono un mero ricordo e gli oggetti della quotidianità sono pezzi d'antiquariato. Esiste però ancora il cinema: è in programma l'ennesimo Lo Squalo, il 19esimo, mentre noi siamo arrivati "solo" al 4. Il 3D è ormai superato e i film sono olografici. I vestiti regolano automaticamente la taglia e le scarpe si allacciano da sole. Esiste però ancora la Pepsi, anche se non quella normale, bensì la Perfect, in una bottiglietta con design avveniristico. La singola cravatta è ormai fuori moda e si vestono dalle 2 alle 3 cravatte in contemporanea, sempre in pendant.


Ma il futuro non è così lontano come sembra ai nostri occhi. La Nike ha annunciato la creazione delle scarpe auto-allaccianti: un primo prototipo era stato realizzato nel 2011 in 1.500 paia, messe a un'asta di beneficenza a favore del Michel J. Fox Parkinson Center, ancora però senza tecnologia auto-allacciante. Entro il 2015 verranno messe in vendita al pubblico le “Nike Air Mag 2015”, identiche in tutto e per tutto alle calzature della saga, comprese di led luminoso e sistema di autolacci. Ma nel futuro Marty non tiene molto i piedi per terra, ed ecco che una delle fantasie segrete di tutti i fan, l'hoverboard, prende vita. Lexus a luglio ha annunciato di aver creato un prototipo funzionante di hoverboard, lo “Slide”. Dato lo scetticismo alla notizia, ad agosto la casa automobilistica ha pubblicato un video dove un campione di skateboard sfreccia a bordo del volopattino. I desideri di molti sono diventati realtà, anche se l'hoverboard non verrà messo in vendita. Per ora.


La Pepsi Perfect sarà distribuita per tutti i fan della saga in occasione del Back to the Future Day ma - purtroppo per i fan italiani - solo in America. L'annuncio della riproduzione della bibita del futuro è stato dato a settembre con tanto di spot pubblicitario pubblicato su Youtube. La Pepsi ha annunciato che la bottiglietta sarà in estrema edizione limitata, il numero delle bibite sarà di sole 6.500 esemplari; le prime 1.500 verranno distribuite al ComiCon di New York e ogni giorno dell'evento ai primi 200 cosplayer di Marty McFly. Vista la cifra di distribuzione e il prezzo elevato, 20,15$ (2015) a bottiglietta, l'oggetto diverrà sicuramente materiale da collezionisti. Perfino la Toyota ha deciso di usare il duo Doc - Marty per una campagna di nuove macchine a idrogeno. I due si ritrovano in una tavola calda a discutere quali delle cose viste in Ritorno al futuro - Parte II si siano avverate e quali no. Rivedere i due protagonisti a faccia a faccia dopo 30 anni per i fan della serie è stata una vera emozione, un'operazione nostalgia ben giocata dalla casa automobilistica giapponese. La versione estesa dello spot sarà diffusa nel Back to the Future Day. La Universal ha diffuso per i fan un fake trailer de Lo Squalo 19, uno dei film in programmazione nel cinema del futuro della parte II.


I cinema italiani il 21 proietteranno sul grande schermo la parte I e la parte II della saga, e daranno in omaggio l'esclusivo poster ufficiale dedicato al Ritorno al Futuro Day. Per chi impossibilitato a raggiungere una sala cinematografica anche Italia 1 metterà in onda la maratona della trilogia, mas solo il 22 ottobre. Uscirà inoltre il cofanetto Ritorno al Futuro: La trilogia – 30esimo anniversario sia in DVD che in Blu-ray e in esclusiva per Amazon anche la versione in steelbook. Solo in Blu-ray ci sarà la versione Limited Edition con flusso catalizzatore e un libretto con 52 immagini inedite. Per chi invece non si accontenta di vedere le avventure di Marty solo sullo schermo, fino al 15 novembre a Settimo Torinese, nell'Ecomuseo del Freidano, verrà dedicata una mostra ai cimeli originali della trilogia. Grande Giove!


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder