​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Klaus: I segreti del Natale

2019-12-02 11:00

Samantha Ruboni

Recensioni Film,

Klaus: I segreti del Natale

Netflix ci regala una favola insolita e originale per il Natale 2019

54611-._V1_SX1777_CR0,0,1777,999_AL_

Jesper è un ragazzo ricco e viziato, figlio del capo dei postini: non si impegna in nessuna delle attività a causa della sua pigrizia ed è il peggiore della scuola. Il padre, per farlo crescere e metterlo alla prova, decide di affidargli l'ufficio postale di un'isola sperduta nel circolo polare artico. Qui la cittadinanza si fa guerra in continuazione: in particolare, le due famiglie dei Krum e degli Ellingboe, hanno una tradizione di odio reciproco. Come se non bastasse, nessuno invia lettere e il lavoro di Jesper è inutile. Preso dalla disperazione e ansioso di tornare a casa, scopre una casa in mezzo ai boschi - abitata da uno scorbutico falegname - piena di giocattoli. Ecco quindi che si accende una lampadina, un'idea che farà tornare i bambini a scrivere: la favola della letterina a Babbo Natale. Il piano funziona e quello che inizia come un piano con fini egoistici, porta la cittadinanza, a ritrovare il calore e l'affetto perduto. Mentre Klaus, il falegname scorbutico, ricorderà come mai realizzava tutti quei giocattoli.


Netflix ci regala una favola insolita e originale per il Natale 2019. In questo lungometraggio d'animazione di Sergio Pablos - storico regista del “Rinascimento Disney”, che ha lavorato tra gli altri a Il Gobbo di Notre Dame (1996), Hercules (1997) e Tarzan (1999) - il Natale non è qualcosa di etereo e magico, ma di reale e concreto. È una favola di redenzione a tutti i livelli: in primis per il protagonista, Jesper, che nonostante le intenzione all'inizio puramente egoistiche, arriva a una nuova visione della vita e delle relazioni; e poi per gli abitanti della città che, prendendo esempio dai bambini, cominciano a ricordare delle piccole cose belle della vita. E infine Klaus, il falegname eremita, che dopo la morte della moglie si è ritirato in sé stesso. Tanti i punti di vista e gli strati di lettura, che rendono questa fiaba di Natale piacevole sia per adulti che per bambini, grazie alla capacità di alternare leggerezza e profondità. Assolutamente un must di questi giorni che ci avvicinano al Natale, perfetto per entrare in un periodo dell'anno pieno di calore e sentimenti.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder