​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Searching Eva

2019-11-18 11:00

Emanuela Di Matteo

Recensioni Film,

Searching Eva

Un documentario che indaga l’identità della protagonista

54501-._V1_SX1777_CR0,0,1777,960_AL_

Eva Collé è una ragazza italiana di poco più di vent’anni che inizia a scrivere il suo diario quando è solo una bambina. Vive in un mondo familiare quasi esclusivamente maschile e le piace poter condividere i suoi pensieri con un’amica del suo stesso sesso, proprio attraverso questo diario. L’idea della condivisione delle proprie esperienze e riflessioni diventa più ampia quando scopre il blog, che le permette una diffusione su larga scala e una visibilità immediata. Forse Eva ha bisogno di essere vista ed essere ascoltata per ricomporre la sua identità e mettere insieme tutti i frammenti della sua vita? Nel documentario Searching Eva, diretto dalla regista tedesca Pia Hellenthal, infatti, momenti della vita di Eva si alternano a dichiarazioni, confessioni e alle domande dei suoi tanti follower che compaiono, con insistenza, su uno schermo nero.


Il passato della protagonista è a tinte fosche. La sua è sempre stata una vita al limite – genitori tossicodipendenti, continui traslochi e cambiamenti – per cui scrivere e raccontare diventa una necessità per stare meglio e guardarsi dal di fuori. Ma quello che la regista vuole mettere in scena, attraverso le immagini e le dichiarazioni di Eva, che scardinano ogni tabù e cercano di porsi al di fuori di ogni linea narrativa classica e di sfidare la morale comune, è una ricerca del concetto di identità. Cosa ci si aspetta che una ragazza di vent’anni sia? Quali sono gli stereotipi e i cliché sui quali si basa la conoscenza e l’immagine della personale identità di qualcuno? Eva, che vive sui social la sua intimità priva di senso della privacy, ed è una sex worker, una performer e una modella, si vuole tagliare fuori da questi schemi.


Searching Eva è un documentario che indaga l’identità della protagonista, mostrando anche quello che non si è soliti mostrare. Più insegue l’immagine di Eva e più questa immagine si sgretola, cambia e assume nuove forme. Forse Eva rappresenta il futuro delle nostre identità, che saranno sempre più liquide ed indefinibili, operazione chirurgica necessaria per uscire da modelli antichi, imposti, desueti, che più non ci corrispondono?


Lungometraggio d’esordio di Pia Hellenthal, scritto da lei insieme a Giorgia Malatrasi, Searching Eva è una finestra aperta, o meglio, un buco della serratura, dal quale guardare senza pregiudizi, il volto, la voce e le forme, di una ragazza alla ricerca di se stessa. Si troverà un mondo che ricorda quello di Alice nel paese delle Meraviglie, dove quello che appare piccolo è invece grande e viceversa, in una confusione di forme e significati in cui perdersi e forse trovare anche qualcosa di se stessi.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder