facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

MENU

​CONTATTI

NEWS

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

CONTENUTI IN EVIDENZA

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

Halloween 4 - Il ritorno di Michael Myers

2018-10-30 11:00

Marco Filipazzi

Recensioni Film, horror, Halloween, HalloRemake,

Halloween 4 - Il ritorno di Michael Myers

1988: arriva in sala Halloween 4

51331-.jpeg

Se nel panorama horror del 1988 esisteva un unico punto fermo, era che una saga slasher non poteva definirsi tale senza il proprio, iconico boogyman. Nightmare (4 capitoli all’attivo in 4 anni) non avrebbe avuto senso senza Freddy Krueger; Venerdì 13 (che annoverava già 7 film) non poteva esistere senza Jason Voorhees e Halloween – che un decennio prima aveva inaugurato il filone – aveva un disperato bisogno di Michael Myers per riscattarsi dal bistrattato terzo capitolo. Ecco allora che i produttori Moustapha Akkad e Paul Freeman mettono da parte qualsiasi velleità artistica perpetrata da John Carpenter, ignorando la sua idea di far uscire di scena per sempre Myers. A scanso di ogni equivoco, appioppano al nuovo capitolo della saga l’inequivocabile titolo Halloween 4 - Il ritorno di Michael Myers.


Sono passati 10 anni da quella famigerata notte di Halloween in cui Michael Myers ha seminato terrore ad Haddonfield. Il killer è in coma, rinchiuso in un manicomio criminale; il dottor Loomis è sopravvissuto all’incendio alla fine del secondo film, ma ha il volto metà ustionato; Laurie Strode è morta in un incidente d’auto, lasciando la figlia in adozione a una famiglia proprio di Haddonfield. Nella notte dell’anniversario della tragedia, il killer riprende conoscenza per andare a caccia della nipotina. Dopo che Halloween - La notte delle streghe ha dettato le regole per il genere, queste sono state standardizzate da una serie di altri film, replicate sino a diventare paletti obbligatori per qualsiasi slasher. Halloween 4 - Il ritorno di Michael Myers arriva a 10 anni di distanza dal primo, dopo almeno una trentina di film che hanno seguito pedissequamente queste regole. E per accodarsi al filone le reinterpreta alla lettera. Il risultato è che Il ritorno di Michael Myers, se visto in quest’ottica, è un film quasi parodistico.


Jason Voorhees è, a tutti gli effetti, la versione campagnola e ingrezzita di Michael Myers. Entrambi sono taciturni energumeni dal volto mascherato, svuotati da qualsaisi sentimento, bramosi di accoppare chiunque si metta sulla loro strada e avvolti da un’aurea quasi soprannaturale. Guardando L'assassino ti siede accanto, il secondo film di Venerdì 13 (nel primo Jason non c’è), però, ci sono una serie di differenze tali per cui lo spettatore non pensa subito ad Halloween. A parti inventite, si pensa subito al gigante di Crystal Lake durante la visione di Halloween 4 - Il ritorno di Michael Myers.


Michael non uccide più solo con il coltello: le morti si fanno più sanguinolente e fantasiose (anche se non arrivano mai al compiacimento splatter di Venerdì 13, scelta stilistica in linea con quella dettata da John Carpenter), allineandosi ai gusti del pubblico. Anche il canovaccio non offre nessuno spunto interessante se non nel personaggio di Jamie Loyd – a Jamie Lee Curtis viene chiesto di riprendere il ruolo di Laurie Strode per il quarto film, ma si rifiuta chiedendo agli sceneggiatori d’includere nella trama la sua morte – nipote di Michael Myers con il quale ha uno strano legame di sangue. Se c’è un motivo per cui il film merita di essere visto (oltre che per completezza della saga e del genere) è il colpo di scena finale, davvero inaspettato. Per il resto, nulla di nuovo sotto la Luna.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder