​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Love Bite

2018-03-30 10:00

Emanuela Di Matteo

Recensioni Film,

Love Bite

Love Bite, una commedia infelice

48851-.jpeg

Arriva l'estate e a Rainmouth, in Inghilterra: un gruppo di adolescenti passa le serate alla ricerca di divertimento e facile sesso. Tra loro c'è il biondo Jamie (Ed Speleers), che gestisce il B&B della madre, bella, sexy e sfaticata. Un giorno Jamie a una festa conosce una turista americana, Juliana, e se ne invaghisce. Ma da quando arriva Juliana accadono strani fatti a Rainmouth: un lupo mannaro inizia a falcidiare uno a uno alcuni adolescenti. Sid, un vecchio eccentrico (Timothy Spall), abbigliato con un pastrano di tardo ottocento come si confà a tutti i simil Van Elsing, mette in guardia il ragazzo contro la bella americana, che potrebbe essere una licantropa. Ma Jamie e i suoi amici non sembrano farci attenzione.


Battute scatologiche e riferimenti sessuali di più infima lega si sprecano, tentativi di perdere la verginità (perchè il Licantropo ha fame solo di vergini), poliziotti imbranati: il repertorio della commedia adolescenziale demenziale c'è tutto, ma nella sua più triste e noiosa declinazione. L'amico del protagonista, Kev (Luke Pasqualino) sarebbe stato più adatto per capacità e prestanza ad assumere il ruolo principale, ma forse non era abbastanza biondo. Totalmente incapace di spaventare, divertire o intrattenere, Love Bite si può qualificare come un film dell'orrore solo per la sua bruttezza intrinseca: non riesce a centrare nessun colpo, mancando ogni battuta, ogni ironia, ogni parodia. Neppure il cammeo dell'ottimo attore britannico Timothy Spall riesce a regalarci più che una manciata di secondi di divertimento, in un contesto così infelice. Il regista è Andy De Emmony, che ha al suo attivo commedie ed è vincitore di vari British Academy Television Award per diversi generi di programmi televisivi. Tornano alla mente, non per associazione, ma per desiderio di rivedere qualcosa di bello: Voglia di Vincere, l'iconico precursore di tutti i lupi mannari adolescenti; Unico indizio la luna piena, capolavoro tratto da Stephen King, anch'esso ambientato in un paesino letargico con ragazzini annoiati; il più recente Licantropia Evolution, storia di una licantropa adolescente che, come quasi tutti, gioca sull'associazione scoperta della sessualità/istinti bestiali. Ma l'unico istinto contro cui dovremo combattere, in Love Bite, sarà quello di spegnere la TV.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder