facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

MENU

​CONTATTI

NEWS

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

CONTENUTI IN EVIDENZA

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

Ovunque tu sarai

2017-04-13 10:00

Samantha Ruboni

Recensioni Film,

Ovunque tu sarai

Un road movie di formazione dedicato all'amicizia... e al calcio

39831-.jpeg

Francesco (Primo Reggiani), trentenne in procinto di sposarsi, ha sempre sognato di fare la rockstar, ma la laurea in architettura e la vita “vera” non gli hanno permesso di realizzare il suo sogno. L'unico sfogo che ha dalla quotidianità è andare in trasferta con i suoi amici Carlo (Ricky Memphis), Loco (Francesco Apolloni) e Giordano (Francesco Montanari) a seguire la squadra del cuore, la Roma. Stavolta il calcio diventerà anche il pretesto per festeggiare l'addio al celibato di Francesco: in partenza per Madrid, gli amici troveranno sulla loro strada un nuovo modo di vedere la vita.


Road movie di formazione, Ovunque tu sarai è una commedia leggera con un retrogusto amaro. La storia di quattro amici (ormai non più giovincelli) insoddisfatti della loro vita, che trovano un modo per risollevarla grazie all'amicizia, alla passione comune per il calcio, a nuove avventure e confessioni ardite. Girato tra Spagna e Italia, la commedia segue gli improbabili protagonisti a bordo di un Volkswagen Westfalia, in un viaggio che li porterà a conoscersi meglio. Sono molte le citazioni e omaggi alla recente cinematografia italiana di successo: a partire proprio dalla trama, che ricorda i primi successi di Gabriele Muccino, come L'Ultimo Bacio, o Da zero a dieci di Luciano Ligabue. Anche in Ovunque tu sarai abbiamo a che fare con un gruppo di trentenni che non si arrendono all'età e decidono di essere di rimettere in gioco la propria vita. L'intreccio risulta nuovo solo per alcune evoluzioni nelle storie dei personaggi, come quella di Giordano: cocco di mamma, che si innamora di una transessuale conosciuta in un bar. Per il resto Ovunque tu sarai non è molto di diverso da altri film italiani recenti. La novità manca e, già dai primi minuti, è facile capire come la storia andrà a finire. Il protagonista belloccio in cerca di avventura, notizie scioccanti che cambiano la vita degli amici, nuove vite che attendono i personaggi al ritorno a casa.


Sebbene il film si dichiari una commedia, non si arriva spesso alla risata. Esordio alla regia di Roberto Capucci, Ovunque tu sarai è una pellicola acerba, che pesca dalla recente cinematografia italiana di successo con risultati incerti. Un prodotto leggero, ennesima prova di una cinematografia italiana che non riesce a reinventarsi.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder