facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

MENU

​CONTATTI

NEWS

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

CONTENUTI IN EVIDENZA

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

Tanna

2017-04-30 10:00

Alessia Bertolino

Recensioni Film,

Tanna

Un Romeo e Giulietta in versione tribale

39601-.jpeg

Wawa (Marie Wawa) e Dain (Mungau Dain) sono innamorati l’una dell’altro. Vivono a Tanna, isola dell’arcipelago Vanuatu abitata da diverse tribù, e appartengono al villaggio Yakel. Lei è dolce e risoluta, lui è l’aitante nipote del capo tribù. La vita scorre serena finché Wawa, per porre fine ai sanguinolenti scontri con i rivali guerrieri Imedin, viene promessa in sposa al figlio di Mikum, leader di ques’ultima tribù. Wawa e Dain non sono però disposti a rinunciare alla loro vita insieme così fuggono, ma saranno ben presto chiamati a decidere le sorti del loro stesso villaggio e del loro amore.


Presentato alla 72ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e candidato a miglior film straniero (australiano) per la premiazione degli Oscar 2017, Tanna è tratto da eventi realmente accaduti; diretto da Martin Butler e Bentley Dean, vede l’eccezionale interpretazione dei membri della ancora esistente tribù degli Yankel. L’approccio spontaneo e non artefatto alla fotografia, limpida e naturale, ma anche le bellissime (anche se fugaci) riprese paesaggistiche sono sintomatiche di una regia dal gusto fortemente documentaristico e attento al verosimile. E tuttavia la macchina da presa, il montaggio, i suoni, la musica sostengono in primis l’intreccio senza mai invaderlo. Il soggetto in Tanna è chiaro: non è l’apprendimento delle abitudini di vita di una società tribale, né tantomeno una guida illustrata che mostri le meraviglie dell’isola, il borbottio del vulcano Yahul, le foreste incorrotte, i cieli incontaminati. Tanna va al di là di tutto ciò. È un film sincero, autentico e toccante in tutte le sue parti. È la storia d’amore intensa e tormentata di due giovani ai quali la fortuna non ha mai sorriso, e che contro tutti e contro tutto consumano il loro amore, un’evocazione tribale a Romeo e Giulietta: se William Shakespeare fosse nostro contemporaneo sarebbe certamente ispirato dalla forza di Dain e Wawa.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder