​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Pelé

2016-04-26 10:00

Riccardo Tanco

Recensioni Film, prova tags,

Pelé

Brasile, 1957: dopo un'infanzia difficile vissuta a San Paolo, il giovane e talentuoso calciatore brasiliano Edson Arantes do Nascimento (Kevin de Paula) sopran

35541-.jpeg

Brasile, 1957: dopo un'infanzia difficile vissuta a San Paolo, il giovane e talentuoso calciatore brasiliano Edson Arantes do Nascimento (Kevin de Paula) soprannominato Pelé, sogna di poter diventare un professionista e vincere il prestigioso Campionato Mondiale di Calcio del 1958 organizzato in Svezia con la Nazionale Brasiliana.


Presentato in anteprima al Tribeca Film Festival, Pelé: Birth of a Legend racconta la storia vera di Pelé, il celeberrimo calciatore brasiliano considerato il più forte giocatore di tutti i tempi, autore di più di mille gol in carriera, vincitore di tre Mondiali di Calcio con il Brasile e vero e proprio fenomeno dello sport. Escludendo il documentario Pelè Eterno del 2004, il film diretto dai fratelli Jeff Zimbalist e Michael Zimbalist è la prima opera di fiction a mettere in scena le vicende del calciatore.


In un periodo in cui il cinema contemporaneo si premura di realizzare sempre più film di genere biografico incentrati su grandi figure del passato, era quasi una ovvia necessità che si arrivasse a raccontare anche le gesta di uno dei più famosi calciatori di tutti i tempi come Pelé. E Pelé: Birth of a Legend sembra infatti voler seguire la strada del biopic sportivo con un approccio il più convenzionale possibile. Partendo dai primi anni '50 e dal racconto della tragica sconfitta del Brasile al Mondiale del 1950 fino ad arrivare al trionfo del Mondiale del 1958, i fratelli Zimbialist seguono l'evoluzione del Pelè cinematografico (interpretato da Leonardo Lima Carvalho e da Kevin de Paula rispettivamente da bambino e da adolescente) secondo i canoni un po' scontati del personaggio predestinato a fare grandi cose e ad entrare nella Storia. Ma se comunque il film risulta avere un certo appeal per gli appassionati di calcio e riesce a coinvolgere con il racconto per immagini delle varie partite con protagonista Pelé, si è sempre di fronte a un film che soffre di una concezione da fiction televisiva (anche in alcune scelte stilistiche che paiono abbracciare la parodia) e che abbonda in una banale retorica di fondo, limitandosi a narrare il noto e in maniera non troppo dissimile a un qualsiasi programma sportivo. E Pelé: Birth of a Legend non avendo molto da dire o aggiungere, sfiora allora più volte l'agiografia celebrativa non tentando mai un percorso alternativo a un racconto sempre didascalico, ma realizzando un santino patinato sul credere in sé stessi e sui propri sogni, unendo la storia personale di riscatto e rivincita del protagonista con quella di rinascita sociale del Brasile attraverso il calcio. Ma l'impressione è di aver assistito ad uno speciale tv poco interessante dedicato a Pelé senza però grandi rivelazioni, ma che si affida blandamente alla storia vera della nascita del mito.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder