facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

​CONTATTI

MENU

NEWS

​CONTATTI

MENU

NEWS

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

CONTENUTI IN EVIDENZA

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

The Idol

2016-03-18 11:00

Roberto Semprebene

Film,

The Idol

Ispirato alla storia vera di Mohammed Assaf, cantante palestinese vincitore del talent show Arab Idol, The Idol è l’ultima fatica di Hany Abu-Hassad, già acclam

34891-.jpeg

Ispirato alla storia vera di Mohammed Assaf, cantante palestinese vincitore del talent show Arab Idol, The Idol è l’ultima fatica di Hany Abu-Hassad, già acclamato regista di Paradise Now e Omar. Il film ripercorre la storia di Mohammed dall’infanzia sino alla partecipazione allo show, costruendo il resoconto della vita nella striscia di Gaza per un gruppo di bambini dai grandi sogni, che non si arrendono alla realtà da incubo in cui vivono. Mohammed e sua sorella Nour hanno l’uno un grande dono e l’altra la determinazione di vederlo applicato: Mohammed cantando sa far stare bene le persone, che si astraggono dal contesto di miseria in cui vivono e, per il tempo di una canzone, riescono a ritrovare il sorriso. Questo talento è qualcosa che lascia sperare in un avvenire migliore e, una volta cresciuto, Mohammed saprà dimostrare - soprattutto a chi ci abita - che da Gaza può venire anche qualcosa di bello.


Abu-Hassad costruisce con The Idol un film che è stato giustamente paragonato a The Millionaire, ma ha la caratteristica non indifferente di essere ispirato a dei fatti realmente accaduti. È importante tenere presente la matrice reale della pellicola, anche quando ciò che è mostrato sullo schermo fa pensare a una favola e nonostante la rassegnata accettazione che i protagonisti hanno della loro condizione nella Striscia. La miseria e i drammi della popolazione palestinesi sono mondati in The Idol di valenze politiche e religiose concrete: c’è una presa di distanza (non ostentata ma presente) da posizioni che pretendono di trovare nella religione una giustificazione ad atti di violenza o di oltranzismo; l’ottica di Mohammed, la mentalità della sua famiglia e di buona parte dei personaggi principali è prevalentemente laica e egualitaria, con la piccola Nour a rappresentare - con l’ingenuità e la forza di una bambina - la volontà di vedersi riconosciuti gli stessi diritti. L’innocenza, filo conduttore del film, non è da intendersi in termini negativi, quanto piuttosto in un’aderenza ai propri valori e una fiducia nelle proprie speranze che cozza profondamente con il contesto descritto e con la sensibilità dello spettatore, forse troppo abituato a valutare le situazioni con maggiore cinismo. Tawfeek Barhom, chiamato a interpretare il Mohammad Assaf adulto, porta sullo schermo un ragazzo che è un mix di gentilezza e frustrazione, forza e debolezze. Sopraffatto dal ruolo che la sua voce gli ha fatto assumere per un intero popolo - che vede in lui un motivo di riscatto e di orgoglio - si trova suo malgrado a vestire i solitari panni di un eroe che, fuggito dalla propria terra per inseguire un sogno, rischia di non potervi tornare. A colpire di The Idol, ancor più della commovente storia, è il curioso effetto di scoprire a Gaza una “realtà semplice” contrapposta all'immagine perennemente sulle pagine dei giornali: anche un tale contesto è caratterizzato da passioni e forme di intrattenimento globali come il talent show televisivo. E quest’ultimo, quint’essenza di una realtà che ha perso il contatto con se stessa, riesce in ultima istanza a farsi canale di comunicazione per chi una voce sembra non averla più.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder