facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

​CONTATTI

MENU

NEWS

​CONTATTI

MENU

NEWS

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

CONTENUTI IN EVIDENZA

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

Lupin III vs. Detective Conan

2016-01-14 11:00

Samantha Ruboni

Film, azione, lupin,

Lupin III vs. Detective Conan

Il ladro Kaito Kid ruba un prezioso diamante...

34271-.jpeg

Il ladro Kaito Kid ruba un prezioso diamante. Il piccolo detective Conan Edogawa parte al suo inseguimento, ma il suo skateboard viene tagliato in due dalla katana di Goemon. Il giovane capisce allora che il ladro non è altri che il mitico Lupin III in uno dei suoi travestimenti. Lupin ha commesso il furto per salvare Fujiko, presa in ostaggio dal misterioso Alan Smithee. Il furto era solo una prova per il vero obiettivo: lo Zaffiro Ciliegia. Il gioiello è però anche d'interesse per la mafia italiana che, tramite il concerto di un cantante italiano a Tokio, cercherà d'impossessarsene. Avvertita delle intenzioni di Lupin, la polizia, sotto la guida dell'ispettore Meguere, si servirà dell'aiuto dell'ispettore Zenigada per catturare il ladro.


Sequel di un famoso episodio del 2009, inedito in Italia, intitolato Rupan Sansei vs Meitantei Conan, il film è un crossover tra due famosi anime giapponesi: Lupin III e Detective Conan. Lupin III è uno degli anime più famosi in Italia e più longevi. Nato come un manga ideato dal giapponese Monkey Punch nel 1967, è liberamente ispirato ai romanzi francesi dedicati al ladro gentiluomo Arsenio Lupin di Maurice Leblanc. Narra la storia del ladro gentiluomo Lupin III, nipote del famoso Arsenio Lupin, e della sua gang composta dal “pistolero” misterioso Jigen e dal samurai silenzioso Goemon. Lupin si caccerà sempre nei guai, soprattutto per la sua attrazione nei confronti della ladra Fujiko, che non si farà mai scrupoli a usare il ladro per i suoi interessi. Detective Conan è un anime meno conosciuto in Italia, in programmazione sulle reti italiane per anni, in fasce però dedicate all'infanzia e per questo in molti casi con puntate censurate. Considerato uno degli anime più importanti degli ultimi anni, per originalità della trama, la storia narra di un abilissimo investigatore diciasettenne, Shinichi Kudo, che spesso collabora con la polizia risolvendo casi complicati. Un giorno assiste a uno scambio di denaro tra due uomini, uno dei quali è parte di una misteriosa organizzazione criminale. Shinichi viene scoperto e i due uomini decidono di ucciderlo somministrandogli una misteriosa sostanza chiamata APTX4869. Il farmaco ha ben altro effetto: lo ringiovanisce di 10 anni. Grazie all'aiuto del prof. Hiroshi Agasa, decide così di cambiare identità e diventare Conan Edogawa – nome nato unendo i nomi di Arthur Conan Doyle e Ranpo Edogawa. Da qui diventerà Detective Conan. Nel film i due celebri personaggi collaborano per smascherare un'organizzazione mafiosa che vuole impossessarsi dello Zaffiro Ciliegia.


Il film si pone come il ritorno sul grande schermo di Lupin III dopo 17 anni di assenza. È evidente una certa ricerca commerciale in questo crossover, con due protagonisti che in Giappone sono famosissimi. Se però andiamo ad analizzare il film, si può rilevare una certa paura di osare. Si dovrebbe vedere la messa in gioco degli eroi, una voglia di sconvolgere i canoni consolidati: e invece qui non accade, anche per la paura di sconvolgere due mostri sacri dell'animazione giapponese. C'è un rispetto sacrale nella figura di Lupin III, caratterizzato da un accumulo di stereotipi e azioni prevedibili e le solite trappole di Fujiko. Il rapporto Lupin-Conan non va oltre qualche scaramuccia e cooperazione contro un nemico quasi inesistente. Viene qui a mancare quello che tutti vorrebbero vedere, un reale duello tra il ladro gentiluomo e il detective bambino per vedere chi avrà la meglio. L'antagonismo non viene nemmeno preso in considerazione e la cooperazione tra i due fa acqua da tutte le parti. La trama è scontata e per nulla brillante, a tratti noiosa e annodata, con un epilogo che presuppone la visione dell'episodio del 2009, che fino al momento finale non era stato nemmeno menzionato.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder