​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Peace to Us in Our Dreams

2015-06-17 10:00

Riccardo Tanco

Recensioni Film,

Peace to Us in Our Dreams

Un uomo (Sharunas Bartas) si trasferisce nella propria casa di campagna insieme alla nuova compagna (Lora Kmeliaauskaite) e alla figlia (Ina Marjia Bartaite)...

32021-.jpeg

Un uomo (Sharunas Bartas) si trasferisce nella propria casa di campagna insieme alla nuova compagna (Lora Kmeliaauskaite) e alla figlia (Ina Marjia Bartaite). In mezzo alla quiete della natura, i tre si trovano ad affrontare i loro problemi: il padre non riesce a costruire un rapporto sereno con la fidanzata, mentre lei, violinista, fatica a congiungere la musica con la vita di coppia. Infine la figlia soffre ancora per la scomparsa della madre.


Presentato al 68° Festival di Cannes nella sezione Quinzaine des Realisateurs, Peace to Us in Our Dreams è l'ottavo film del regista lituano Sharunas Bartas, che continua con un cinema dal potere evocativo e dalla narrazione scarna. Un racconto di formazione, un film in levare sulla riscoperta di se stessi e della propria interiorità. Immerso in una messa in scena essenziale, che muove poco la macchina da presa, Bartas si affida all'atmosfera di una natura presente e affascinante ma indifferente al destino dei personaggi: i tre protagonisti soffrono ognuno per conto loro, senza quasi mai incontrarsi, prede di una personale crisi esistenziale. Se la giovane figlia, ancora turbata per la scomparsa della madre e nell'incapacità dell'elaborazione del lutto, guarda come miglior speranza al futuro all'amicizia con un coetaneo, gli adulti di Bartas affogano ben presto. Il padre (interpretato dallo stesso regista), soppresso da noia e da un dolore muto, è una figura consapevole della propria inadeguatezza e si riserva il ruolo di saggio consigliere per le due donne che lo accompagnano.


Peace to Us in Our Dreams è un dramma dell'animo che cerca nel tono e nei contenuti la soluzione più difficile. Forse è questo il suo problema più ampio, oltre a una riconosciuta complessità nei personaggi e nelle tematiche: Bartas si perde in un film pensoso oltremodo, che rischia di parlarsi addosso con dissertazioni filosofiche sull'uomo, poco accompagnate da uno sguardo vero e sincero. Un film che non si abbandona mai alla leggerezza di tocco o al non detto, esplicito in tutto ciò che afferma, una sorta di saggio filmato che tenta ambiziosamente di raccontare i veleni dell'anima con troppe domande e altrettante risposte che rischiano di allontanare. Con un finale che prova la strada della semplicità dopo un percorso filmico che ha fatto poco per costruirsela.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder