​CONTATTI


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Sisnero

CONTATTI

Piano9logobianco
Piano9logobianco

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Bound - Torbido inganno

2014-12-16 11:00

Maurizio Encari

Recensioni Film,

Bound - Torbido inganno

Corky è uscita da poco dal carcere e sbarca il lunario con alcuni lavoretti d'idraulica...

29601-.jpeg

Corky è uscita da poco dal carcere e sbarca il lunario con alcuni lavoretti d'idraulica. Un giorno conosce la sua vicina di casa, la bella Violet, compagna di Caesar, un delinquente che lavora per alcuni importanti boss mafiosi. Tra Corky (lesbica dichiarata) e Violet (ex ballerina di night-club) scatta subito una forte passione fisica che sembra trasformarsi in qualcosa di più. Un giorno Violet propone alla sua nuova amante di rubare due milioni di dollari appartenenti alla mafia... ma non tutto andrà come previsto.


L'esordio - semidimenticato - dei fratelli Wachoski prima dell'exploit di Matrix, avviene nel 1996 con Bound - Torbido inganno, grande successo di pubblico oltreoceano. Un inaspettato cult al botteghino, che ha fatto più parlare di sé per gli sviluppi pruriginosi che per le qualità che mettevano già in mostra l'abilità tecnica della coppia di registi. Certo, il fascino assai diverso ma complementare di due bellezze come Gina Gershon (Face Off, Showgirls) e Jennifer Tilly (Bugiardo bugiardo, La sposa di Chucky) ruba la scena all'intreccio narrativo, che guarda con riverenza e innovazione al noir più affilato.


L'afflato erotico permea soprattutto la prima mezzora, nella quale le due femme fatale si rendono protagoniste di almeno un paio di sequenze di un certo impatto hot. Ben presto, però, la sensualità lascia spazio all'intrigo e alla messa in pratica del pericoloso piano, con uno spargimento di sangue in successione che guarda - con ironica ispirazione - al cinema pulp, senza tradire ambizioni più alte. Registicamente i Wachoski (a posteriori sembra più scontata la scelta, da parte di entrambi, di cambiare sesso) dimostrano qui grande attenzione per le due figure femminili, componenti di un alpha e omega concentrico che divora totalmente l'universo maschile, tratteggiato intelligentemente in maniera macchiettistica ma con discreta caratterizzazione. In un crescendo di tensione, con alcune sequenze che dimostrano già un certo stile e una spiccata originalità, Bound - Torbido inganno svolge il suo compito in maniera convincente, sfruttando al meglio le ambientazioni (i muri sottili che permettono di ascoltare tutto da un appartamento a quello vicino) e facendo passare in secondo piano qualche sbavatura narrativa più che perdonabile in un'opera prima.


www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Quickly engage integrated total linkage whereas backward-compatible methodologies.

Efficiently synergize state of the art interfaces vis-a-vis value-added services. 

Create Website | Free and Easy Website Builder